Abbiamo bisogno di grandi visioni e di grandi visionari!

Abbiamo bisogno di grandi visioni e di grandi visionari!

La generazione del boom economico (i nati negli anni ‘50 e ‘60) hanno vissuto la conquista della Luna e dello spazio. La mia generazione (anni ’80) ha assistito alla rivoluzione digital e web.

I nostri figli, i miei figli, cosa sognano? Cosa sognano i ragazzi di oggi?

In quanti oggi nei temi in classe scrivono che vogliono fare l’astronauta? O il supereroe? Sono ancora di moda?

Dobbiamo sognare in grande per vivere la nostra vita. Probabilmente, pochi di quelli che leggeranno questo post sono astronauti, ma quei sogni ci hanno motivato, spronato, affascinato e infine anche educato a confrontare il piano ideale con quello reale.

Il peggior modo con cui si possa vivere è farlo senza sognare, senza immaginare la nostra vita più bella di quella che è.

Per questo ritengo che sia importantissimo ciò che sta facendo Elon Musk con i suoi diversi progetti relativi alle auto elettriche (Tesla), alla mobilità veloce (Hyperloop) e ai viaggi spaziali (SpaceX).

Cosa accomuna tutti questi progetti imprenditoriali? Una visione di un mondo diverso.

Musk è un adulto che è stato capace di non reprimere il bambino Elon.

Non è una questione di soldi, lo dico perché alcuni potrebbero pensare che è facile sognare con i suoi soldi. L’errore sarebbe nel confondere causa ed effetto. I suoi soldi derivano dalla sua capacità di coltivare un sogno imprenditoriale mosso da una visione del mondo.

Quanti altri imprenditori possono dire di avere un profilo simile? A mio avviso, pochi.

 

I tre insegnamenti di Elon Musk

Cosa insegna Elon Musk a noi umili persone che lavoriamo per vivere?

  1. ci insegna a pensare in grande, a un mondo diverso, migliore;
  2. ci insegna a sviluppare una visione capace di essere attrattiva anche per gli altri;
  3. ci insegna che per giungere ai nostri piccoli traguardi del fine mese o del fine trimestre dobbiamo guardare oltre il fine mese e il fine trimestre.

Io divento pazzo se un ragazzo di 15 anni mi dice che non ha un grande sogno nella vita. Mi arrabbio con lui e con colóro i quali gli hanno fatto intendere che non ha senso illudersi nella vita.

Nella vita, anche imprenditoriale, dobbiamo osare, avere slanci, guardare oltre. Solo così possiamo affrontare le rogne e le fatiche quotidiane. L’alternativa è rimanere a lamentarsi delle tasse, della burocrazia e della concorrenza dell’est.

Qual è la tua visione del mondo fra 30 anni? Qual è la visione della tua azienda fra 20? Qual è la visione di te fra 10? Cosa stai facendo oggi per costruirti un piccolo pezzo di quello scenario?

Non sprechiamo tempo in cose inutili, sogniamo!

Related Posts

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.